Tag "rimedi fitoterapici"

Aneto (Anethum graveolens)

Caratteristiche dell’aneto Aneto è una pianta erbacea annuale con radice fittonante e fusto cavo (50-70 cm), di colore verde chiaro, solcato. Le foglie sono tri-tetrapennate, con segmenti filiformi lineari dotati di guaina. I fiori, di colore giallo,  sono riuniti in ombrelle e compaiono dalla primavera all’estate. I frutti sono formati da due acheni di colore giallo. Molto coltivata in tutta Italia per le proprietà aromatiche; allo stato spontaneo si trova

Ambrosia (Chenopodium ambrosoides)

Caratteristiche dell’ambrosia Ambrosia: è una pianta erbacea di pochi decimetri di altezza con caule eretto, rigido, solcato e angoloso. Le foglie sono alterne, oblungo-lanceolate, dentate. Le foglie, ricche di ghiandole, emanano un gradevole aroma di cedronella. Fiorisce in estate con fiori piccoli, insignificanti, disposti in racemi a forma di spiga. Frequente spontanea vicino alle discariche, negli incolti, sugli argini e tra le macerie, si trova anche coltivata. Lasciando intatti i

Ipertensione: rimedi naturali

Cos’è l’ipertensione? Ipertensione arteriosa: si intende uno stato in cui la pressione arteriosa minima (pressione diastolica) supera costantemente il valore di 90 mmHg e la pressione arteriosa massima (pressione sistolica) supera costantemente il valore di 140 mmHg. Si distinguono fondamentalmente due tipi di ipertensione: l’ipertensione essenziale e l’ipertensione secondaria. Dell’ipertensione essenziale (95% dei casi) non si conoscono ancora perfettamente le cause, ma si possono far risalire probabilmente a fattori familiari,

Insonnia: rimedi naturali

Cos’è l’insonnia? Insonnia. per insonnia generalmente si intende un’alterazione del ritmo sonno-veglia che può presentarsi fondamentalmente in tre modalità diverse: difficoltà ad addormentarsi, risvegli ripetuti durante la notte e risveglio molto precoce con impossibilità a riaddormentarsi. Le conseguenze relative all’insonnia possono andare dalla sonnolenza durante il giorno alla spossatezza, dalla difficoltà di concentrazione all’irritabilità con relativa riduzione del benessere e con impossibilità per ogni individuo di svolgere le normali attività quotidiane.