Tag "erbe curative"

Asparago (Asparagus officinalis)

Caratteristiche dell’asparago Asparago: è una pianta rizomatosa rustica con lunghi fusti molto ramificati (fino a 1,2 m), che portano riuniti in fascetti cladodi filiformi le cui foglie sono ridotte a squamette. Presenta piccoli fiori bianchi striati di verde che si trasformano a maturazione  in bacche rosse sferiche contenenti semi neri. Oggi viene coltivato soprattutto come ortaggio per il consumo dei giovani turioni, ma si rinviene anche allo stato selvatico nei

Artemisia (Artemisia vulgaris)

Caratteristiche dell’artemisia Artemisia: è una grossa pianta con fusto erbaceo ramificato di colore bruno-rossastro con striature marcate longitudinalmente. Le foglie sono mono-bipennate di colore verde intenso sulla pagina superiore e argenteo su quella inferiore. I fiori sono di colore giallognolo o rossastri, poco evidenti, e formano dei capolini raccolti in pannocchie. La fioritura avviene in estate e prosegue fino ai primi d’autunno; la pianta emana un odore poco piacevole. Assai

Arnica officinalis (Arnica montana)

Caratteristiche dell’arnica officinalis Arnica officinalis: è una pianta erbacea perenne, medicinale. Il fusto (40 cm), eretto e mediamente robusto, nasce da una rosetta basale di foglie ovate, con nervature evidenti e leggermente pelose, e porta due foglie opposte e, in luglio-agosto, un capolino di colore giallo-arancione simile a quello della calendula. Frequente in prati e pascoli di montagna (da 800 a oltre 2000 m), dove spesso assume carattere infestante. È presente

Arancio officinale (Citrus aurantium)

Caratteristiche dell’arancio officinale Arancio officinale: è un alberello elegante (fino a 5 m) dal portamento talvolta arbustivo; ha foglie persistenti di colore verde intenso, coriacee, ovali, con margine intero o finemente dentato. I fiori sono di colore bianco, piacevolmente profumati, grandi e in genere ermafroditi. Il frutto è un esperidio di grandi dimensioni di forma sferica o ovoidale, con la scorza verde da giovane e di un bel colore aranciato

Aparine (Aparine galium)

Caratteristiche dell’aparine Aparine: è una piccola pianta con fusto rampicante (1 m) a sezione quadrata, dotato di peli uncinati e ramificato alla base. Le foglie sono verticillate e portano all’ascella piccoli fiori bianchi o verde chiaro poco appariscenti, a quattro petali. Fiorisce dalla prima primavera per tutta l’estate. È molto diffusa dalla pianura alla collina, negli incolti, tra le siepi, lungo gli argini; spesso assume carattere infestante avvinghiandosi alle piante