Simona e il tormento dell’influenza

Influenza: Simona è una donna di 35 anni, ogni anno durante il periodo invernale, ma certe volte anche in autunno o in primavera, è soggetta a contrarre diverse volte raffreddore e influenza in forme, certe volte, anche abbastanza gravi, con febbre alta, mal di gola, tosse, mal di testa e dolori articolari, che evolvono spesso in bronchiti; il medico non può fare altro che consigliarle i soliti antipiretici, antibiotici e aerosol che risolvono momentaneamente il problema, il quale però dopo qualche tempo si ripresenta di nuovo. A poco vale il vaccino antinfluenzale che, a volte, attenua i sintomi, ma non l’insorgenza della malattia. È chiaro che, per una donna che ha bisogno di lavorare come Simona, una situazione del genere è abbastanza problematica.

Il Ganoderma lucidum: il mio consiglio per l’influenza

influenza

 

 

 

 

 

 

 

 

Fino a quando qualcuno non le dice di provare con la micoterapia; viene da me e mi prospetta la sua situazione, dal colloquio mi rendo conto che, a causa del suo lavoro, fa una vita molto irregolare, sempre sotto stress e con una alimentazione assolutamente non equilibrata; in queste condizioni di sicuro indebolimento del sistema immunitario, anche un piccolo sbalzo di temperatura può essere causa di influenza. Io le consiglio innanzitutto di evitare, fino a quando è possibile, le situazioni di stress e di attuare una alimentazione ricca di frutta e verdura e povera di carne, di latte e di loro derivati; a questo deve aggiungere l’assunzione giornaliera di buone quantità di Ganoderma lucidum, di Hericium erinaceus e di vitamina C.

Con il Ganoderma niente più influenza per Simona

influenza-2

 

 

 

 

 

 

 

 

Simona inizia questo trattamento nel mese di settembre del 2015; arriva l’inverno 2016 e Simona non accusa nessun tipo di raffreddore o di influenza se non in forma molto attenuata con qualche starnuto e solo un po’ di mal di testa che durano, tra l’altro, soltanto un giorno, massimo due.

Passa l’inverno, passa la primavera e Simona sta sempre bene e può andare tutti i giorni a lavorare, ma continua sempre il trattamento micoterapico anche se in quantità un pochino ridotta. Nell’autunno 2016, su mio consiglio, riprende il trattamento nelle forme dell’anno precedente e lo sta continuando tuttora. Ci siamo sentiti ieri e mi ha riferito che per quest’anno non ha avuto ancora ancora nessun problema, mentre tutte le altre sue amiche sono a letto con l’influenza, lei, che era quella più soggetta ad ammalarsi, non si ammala più e tutto questo grazie soprattutto al Ganoderma lucidum.

Anche queste sono belle soddisfazioni.

Clicca qui per vedere gli altri articoli sulle piante curative

Naturopata Guglielmo Carbone    

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza

 

Diploma

Attestato

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.