Presentazione ricetta ciambella al caffè al Ganoderma

Ciambella al caffè a base di Ganoderma lucidum: è un dolce classico e profumato, ideale per un morbido risveglio o per una merenda golosa molto utile anche per i bambini grazie all’apporto di Ganoderma lucidum, il fungo dell’eterna giovinezza. Basteranno pochi semplici ingredienti e in poco tempo potrete gustare una genuina e gustosa ciambella al caffè a base di Ganoderma lucidum. Ogni fetta darà la giusta carica gustata da sola, ma potrete trasformarla anche in un irresistibile fine pasto se accompagnata ad esempio con una crema al latte o con una crema al mascarpone. Semplice o con queste golose accortezze, la vostra ciambella al caffè al Ganoderma lucidum sarà una delizia che andrà a ruba e apporterà notevoli benefici alla vostra salute e a quella dei vostri cari!

ciambella al caffè

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti ciambella al caffè (per uno stampo di 22 cm.)

Farina 00: 500 grammi

Zucchero di canna: 300 grammi

Burro: 250 grammi

Latte vegetale: 250 ml

Caffè al Ganoderma: 100 g

Uova medie: 5

Lievito in polvere: 1 bustina

Estratto di vaniglia: 1 cucchiaino

Sale fino: 1 pizzico

PER IMBURRARE E INFARINARE LO STAMPO

 Burro q.b.

 Farina 00 q.b.

PER SPOLVERIZZARE

 Zucchero a velo (facoltativo) q.b.

ciambella al caffè

Preparazione

Per preparare la ciambella al caffè a base di Ganoderma lucidum, iniziate a versare nella ciotola di una planetaria lo zucchero di canna, aggiungere il burro a pezzetti a temperatura ambiente. Azionate le fruste ad una velocità medio alta per montare gli ingredienti fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Quindi aggiungete le uova una alla volta continuando a far andare le fruste.

Quando avrete amalgamato bene tutte le uova e avrete ottenuto un composto liscio e omogeneo, riducete la velocità delle fruste e passate a setacciare la farina e il lievito raccogliendoli insieme in una ciotolina. Quindi riposizionate le fruste alla velocità iniziale e versate le polveri setacciate poco alla volta, aiutandovi con un cucchiaio, poi unite anche l’estratto di vaniglia.

Una volta che avrete incorporato e amalgamato bene gli ingredienti, potete passare a sciogliere il caffè al Ganoderma lucidum nel latte già riscaldato. Mescolate con un cucchiaino fino al completo scioglimento del caffè, quindi incorporatelo a filo al resto del composto nella planetaria. Amalgamate il tutto continuando a far andare le fruste fino ad ottenere un composto denso e omogeneo. Quindi imburrate e infarinate uno stampo a ciambella di 22 cm di diametro e 10 cm di profondità e versate il composto al suo interno, livellandolo con l’aiuto di una spatola. Ponete il dolce a cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 50 minuti (se forno ventilato a 160° per 40-45 minuti).

Passato il tempo indicato, controllate la cottura del dolce facendo la prova dello stecchino: se dopo averlo infilzato nell’impasto emerge asciutto, la ciambella al caffè al Ganoderma è pronta per essere sfornata. Una volta raffreddata completamente a temperatura ambiente, capovolgetela su una gratella e spolverizzatela con lo zucchero a velo; quindi ponetela su un piatto da portata o un’alzatina e la vostra ciambella al caffè è pronta per addolcire ogni momento della vostra giornata e darvi la giusta carica indispensabile per la vita di tutti i giorni!

Clicca qui per vedere altri articoli sul Ganoderma lucidum

Naturopata Guglielmo Carbone

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza

 

Diploma

Attestato

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.