Alloro officinalis: usi terapeutici più importanti

Alloro officinalis: usi terapeutici e applicazioni pratiche

  • Astenia: assumere due tazze al giorno di infuso di alloro officinalis tra i pasti principali. L’infuso si ottiene ponendo in infusione per 15 minuti 3 foglie secche in una tazza di acqua bollente, togliere le foglie e addolcire a piacere.
  • Facilita la digestione, contro diarrea e meteorismo: in questi casi assumere una tazza di infuso di alloro officinalis dopo ogni pasto; l’infuso si prepara ponendo in infusione per 10 minuti 30 grammi di foglie secche in un litro di acqua bollente, oppure 15 grammi in mezzo litro di acqua.
  • Elimina la stanchezza: per ottenere questo risultato occorre fare un bagno di macerazione. Bisogna far macerare per 2 giorni 250 grammi di boacche e foglie secche di alloro officinalis in tre litri di acqua fredda, alla fine spremere il succo, filtrare e versare nel bagno caldo.

alloro officinalis

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Mestruazioni dolorose: da assumere due tazze di infuso di alloro officinalis al giorno per una settimana, prima e durante le mestruazioni. L’infuso si prepara ponendo in infusione per 5 minuti 20 grammi di foglie secche in un litro d’acqua bollente.
  • Garantisce un buon sonno: per questo scopo bisogna bere una tazza di infuso di alloro officinalis la sera, prima di andare a letto. Per preparare l’infuso si deve porre in infusione per 10 minuti 15 grammi di foglie secche per ogni due litri di acqua bollente
  • Allontana le mosche e le zanzare: per ottenere questo risultato bisogna bruciare le foglie di alloro officinalis, l’aroma che ne deriva è un buon repellente per le mosche e le zanzare.

alloro: usi terapeutici

 

 

 

 

 

 

Alloro officinalis: usi terapeutici importanti

  • Azione antidolorifica: 25 ml di oleolito di arnica + 15 gocce di olio essenziale di alloro (frizionare due volte al giorno). Oppure fare un decotto da frizionare sulla zona dolente; il decotto si ottiene facendo bollire per due ore 150 grammi di foglie secche in un litro d’acqua.
  • Gonfiori: 1 litro di acqua fredda + 1 cucchiaino di aceto di mele + 8 gocce di olio essenziale di alloro (fare impacchi).
  • Capelli belli, forti e luminosi: aggiungere alcune gocce di olio essenziale di alloro nello shampoo.
  • Per stimolare l’appetito e migliorare la memoria e la concentrazione: mettere 4-5 gocce di olio essenziale di alloro nel diffusore, oppure 1-2 gocce in un cucchiaino di miele, oppure ancora mettere una goccia di olio essenziale su un fazzolettino e aspirarne l’aroma.
  • Per fluidificare le vie aeree: fare suffumigi con 3-4 gocce di olio essenziale di alloro sciolte in un cucchiaio di Sali del mar Morto da mettere in una bacinella d’acqua ben calda.   

Clicca qui per vedere gli altri articoli sulle piante curative

Naturopata Guglielmo Carbone      

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza

Diploma

Attestato

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.