Cos’è il mal di schiena?

Mal di schiena o dorsopatia è una sensazione di dolore che si avverte sul dorso e che può provenire dai muscoli, dai nervi, dalle ossa o dalle superfici articolari della colonna vertebrale. Questo dolore può essere avvertito in prossimità del collo e può irradiarsi alle braccia e alle mani oppure può essere avvertito a livello lombare e può irradiarsi alle gambe e ai piedi. Il mal di schiena, nella maggior parte dei casi, è conseguente a stiramento dei muscoli della zona interessata con compressione eccessiva delle vertebre; il dolore può essere causato anche dalla compressione dei nervi che fuoriescono dalla colonna vertebrale ad opera delle vertebre stesse in conseguenza di una lesione di queste a sua volta determinata da sforzi eccessivi, da movimenti bruschi, da urti, da posizioni non corrette o da incidenti automobilistici; naturalmente tutti questi inconvenienti, oltre che provocare un dolore acuto, immediato, conseguente al trauma, possono essere alla base di un dolore continuo e duraturo dovuto a processi infiammatori a carico delle varie strutture poste nella schiena.

mal di schiena

 

 

 

 

 

 

 

 

Rimedi fitoterapici per il mal di schiena

I rimedi fitoterapici si basano soprattutto su integratori o tinture madri ad attività antinfiammatoria e analgesica, oppure su pomate o creme che contengono i principi attivi di determinate piante e che vanno applicate localmente.

boswellia

 

 

boswellia

 

 

 

 

 

  • Artiglio del diavolo: la sua radice ha notevoli attività analgesiche e antinfiammatorie e per questo è largamente usata nei vari problemi dell’apparato osteo-articolare come il mal di schiena, i dolori cervicali, le tendiniti, la sciatica, le contusioni, ecc.
  • Boswellia: la sua gommoresina ha una potente azione antinfiammatoria e antidolorifica; è utile per il trattamento delle infiammazioni ai tendini, ai muscoli e alle articolazioni e nel trattamento dei processi degenerativi a carico delle articolazioni in caso di artrosi e nei reumatismi.
  • Spirea: inibisce la sintesi delle prostaglandine responsabili del dolore e delle infiammazioni, quindi svolge un’azione antinfiammatoria, analgesica e antipiretica specialmente nei confronti di affezioni come mal di schiena, dolori cervicali, artrosi e dolori articolari.
  • Curcuma: la sua radice è largamente utilizzata per il trattamento dei vari processi infiammatori che possono interessare il nostro organismo, in particolare viene impiegata in caso di mal di schiena, dolori cervicali e dolori articolari vari.
  • Arnica: se ne utilizza l’estratto oleoso ottenuto dalla macerazione dei suoi fiori; si applica tramite massaggio locale nei punti interessati da traumi, contusioni, strappi muscolari e mal di schiena.
  • Pino mugo: se ne utilizza il gemmoderivato per le proprietà antinfiammatorie di questo soprattutto a livello cartilagineo, articolare e sinoviale e quindi risulta utile anche per il mal di schiena; inoltre ha la capacità di stimolare la mineralizzazione delle ossa e quindi risulta utile nel contrastare l’osteoporosi.

Gli oli essenziali per il trattamento del mal di schiena

Gli oli essenziali indicati per il mal di schiena hanno attività distensiva e rilassante sulla muscolatura e azione antinfiammatoria e analgesica a livello osteo-articolare. Si utilizzano mettendone 3-5 gocce in olio vegetale e relativo massaggio nella zona interessata dal dolore o diluendone 10 gocce nell’acqua da bagno.

canfora

 

 

canfora

 

 

 

 

  • Olio di canfora: deve essere massaggiato sulla parte dolorante per il trattamento di contusioni, di distorsioni, di strappi muscolari e di dolori articolari in genere; può essere utile prima dell’attività fisica come riscaldante muscolare e dopo l’attività fisica come defaticante.
  • Olio essenziale di zenzero: la sua azione è rivolta a richiamare sangue negli strati più superficiali della pelle della zona massaggiata, in questo modo riscalda la zona e, sottraendo sangue agli strati sottostanti, fa diminuire l’infiammazione; per questa sua azione viene impiegato come antinfiammatorio in caso di mal di schiena, dolori cervicali, strappi muscolari, stiramenti e dolori reumatici.
  • Olio essenziale di abete bianco: ha azione vasodilatatoria sul punto di applicazione determinando eventi simili a quelli dello zenzero e quindi risulta utile nel mal di schiena, nei dolori cervicali, nella sciatalgia, nelle artrosi e nei reumatismi.
  • Olio essenziale di wintergrass: contiene salicilato di metile, cioè un derivato dell’acido acetilsalicilico contenuto nelle aspirine e quindi svolge attività antinfiammatoria e antidolorifica utile nei dolori muscolari, articolari e reumatici.

Il Ganoderma lucidum come rimedio naturale per il mal di schiena

ganoderma 16

 

 

 

Ganoderma lucidum

 

 

 

Il Ganoderma lucidum è efficacissimo anche per il trattamento del mal di schiena; sono molteplici le sue azioni nei confronti di questo inconveniente, innanzitutto possiamo dire che è un potentissimo antinfiammatorio e antidolorifico con una azione simile a quella del cortisone senza però sviluppare gli effetti collaterali di questo; ha anche azione rilassante sul sistema nervoso e sui muscoli con relativa riduzione dello stress e della tensione muscolare nella schiena i quali rappresentano tra le principali cause del mal di schiena; inoltre il Ganoderma lucidum ha anche un’azione diretta sulle vertebre in quanto determina un aumento del calcio contenuto in esse e quindi un loro notevole rinforzo che le rende più resistenti ai traumi.

L’alimentazione è importante in caso di mal di schiena, un’alimentazione sana e naturale, infatti, è in grado di sostenere adeguatamente i processi di guarigione dell’organismo. Sono da preferire, in questo senso, cereali integrali, legumi, verdura, frutta, carni bianche, semi oleosi e pesce.

Il movimento è anch’esso importante, ma solo come preventivo per il mal di schiena, è risaputo infatti che una sana e corretta attività fisica rende l’apparato muscolo-scheletrico più forte e robusto e quindi più resistente a qualsiasi tipo di sollecitazione sia essa di tipo meccanico che di tipo patologico. Quindi, praticare quotidianamente sport come la corsa leggera, la passeggiata veloce, il nuoto o il ciclismo non può che essere una attività efficacissima per prevenire il mal di schiena.

Clicca qui per vedere gli articoli sui vari disturbi fisici e i relativi rimedi naturali

Naturopata Guglielmo Carbone

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza

Diploma

Attestato

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.