Lettera ai medici

Lettera ai medici sul Ganoderma lucidum

Carissimi medici,

vi prego di leggere questo mio scritto; vi sto importunando solo perché sono sicuro di essere venuto a conoscenza di qualcosa di veramente molto importante per la salute di tutte le persone e in particolare dei vostri pazienti, dei vostri amici e dei vostri conoscenti, ed è proprio di questo che vorrei parlarvi. Scusatemi se forse vi posso apparire un po’ presuntuoso o eccessivo in queste mie affermazioni, ma non vi chiedo che solo pochi minuti del vostro tempo e della vostra attenzione.

Lettera ai medici

 

 

 

 

 

 

 

 

Più di cinque anni fa fa un mio amico/collega mi ha parlato di un fungo che cresce solo nelle regioni dell’estremo oriente, un fungo dalle proprietà veramente miracolose per la salute delle persone, non per niente da quelle parti lo chiamano “il fungo miracoloso”. Questo fungo si chiama “Ganoderma lucidum” e, considerata la serietà e l’attendibilità di questo mio amico/collega, ho deciso di documentarmi sull’argomento. Quello che ho scoperto è stato veramente esaltante, tantissime proprietà terapeutiche e, soprattutto, preventive, non c’era una patologia che non potesse essere alleviata o prevenuta da questo fungo, si andava dall’ipertensione arteriosa, all’ipercolesterolemia, dall’invecchiamento precoce ai vari disturbi del sistema nervoso, dai problemi cardiaci e vascolari alle irregolarità del metabolismo, dalle infiammazioni di tutti i tipi ai deficit del sistema immunitario ecc. ecc.

salute 2

 

 

 

 

 

 

Lettera ai medici

Forte di quanto avevo appreso sul Ganoderma lucidum, ma non ancora soddisfatto, prima di proporlo alle persone che mi sono più vicine, ho voluto provarlo su di me e ho incominciato ad assumerlo. Non sono passate neanche un paio di settimane e già le mie condizioni di salute avevano subito un significativo miglioramento, anche se non soffrivo di patologie gravi, ma solo di piccoli e/o grandi fastidi fisici, mi accorgevo di giorno in giorno che il mio stato fisico e psichico si ottimizzava sempre più. Vedendo questi risultati positivi ho voluto farlo provare anche ai miei familiari, i risultati sono stati ancora più stupefacenti, in alcuni casi patologie anche gravi, resistenti addirittura a specifici farmaci di sintesi, regredivano fino a guarire del tutto dopo qualche tempo di assunzione costante; tutti i componenti della mia famiglia, compreso me stesso, hanno passato tutto l’inverno senza neanche un raffreddore o un’influenza e potrei raccontare tantissimi altri episodi e tutti positivi.

A questo punto ho voluto proporre il Ganoderma lucidum agli amici, ai parenti e ai conoscenti, qualcuno è stato scettico e ha rifiutato a priori senza neanche farmi spiegare, altri hanno voluto ascoltare i miei argomenti, ma alla fine, forti di credenze sbagliate, non si sono lasciati convincere, altri ancora, intravvedendo la positività della mia proposta, hanno voluto provare. Inutile dire che anche per questi ultimi i risultati sono stati nettamente positivi.

ricerche

 

 

 

 

 

 

Lettera ai medici

Carissimi medici, vorrei invitarvi a riflettere su quanto ho scritto sopra e, se sono riuscito a suscitare un po’ di curiosità nella vostra mente, vi chiedo semplicemente di documentarvi su questo fungo che si è rivelato veramente miracoloso sia nel mio caso che nel caso dei miei familiari, dei miei amici, dei miei parenti e dei miei conoscenti. Per documentarvi avete tante possibilità soprattutto su internet, lo potete fare cercando “Ganoderma lucidum” su “Google”, oppure cercando Ganoderma lucidum sul sito www.pubmed.gov che è il sito ufficiale del National Center for Biotechnology Information (NCBI) presso la National Library of Medicine (NLM) del National Institutes of Health (NIH) degli Stati Uniti, dove vengono pubblicate online tantissime ricerche scientifiche condotte da illustri ricercatori universitari di tutto il mondo, oppure ancora potete cercare su www.salutebenesserebellezza.it che è il mio sito di riferimento, il sito dove io parlo del Ganoderma lucidum, dell’azienda che lo distribuisce e dei vari prodotti dove esso è contenuto per facilitarne al massimo l’assunzione.

salute 3

 

 

 

 

 

 

 

Lettera ai medici

Carissimi medici, concludo prospettandovi le grandi possibilità che si potrebbero aprire con l’utilizzo su larga scala del Ganoderma lucidum, considerato che la funzione primaria di questo fungo è soprattutto il potenziamento del sistema immunitario e quindi la maggiore resistenza di ogni organismo a tantissime patologie di diversa origine e natura. Pensate a quanta gente si ammalerebbe di meno. Un’altra funzione del Ganoderma lucidum è quella di essere un coadiuvante delle terapie mediche con i farmaci di sintesi, questo potrebbe significare una notevole attenuazione dei sintomi della malattia nonché una minore durata di questa. Infine, come studi recenti attestano, ci sono tante patologie che si possono curare con specifiche diete vegetariane, ecco, in questo tipo di diete il Ganoderma lucidum potrebbe rappresentare il componente sicuramente più importante al fine di ottenere dei risultati che fino a poco tempo fa erano impensabili.

Carissimi medici, spero che qualcuno di voi mi dia un po’ di credito e faccia qualche ricerca, sono convinto che i benefici potrebbero essere eccezionali per tutti.

Se volete contattarmi, per i miei recapiti cliccate qui, io sono a vostra completa disposizione.

Cordiali saluti.   Guglielmo Carbone

Cliccate qui per vedere altri articoli sul Ganoderma lucidum

Naturopata Guglielmo Carbone

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza

Diploma

Attestato

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.