I principali rimedi naturali per il gonfiore addominale

Rimedi naturali per il gonfiore addominale. Per gonfiore addominale si intende una sensazione di aumentata tensione a livello dell’addome dovuta a un eccessivo accumulo di gas nello stomaco o nell’intestino. Questo gonfiore può essere accompagnato da meteorismo, eruttazioni, flatulenza, crampi, nausea, ecc. ecc. e può essere dovuto soprattutto a cattiva alimentazione, deglutizione di aria, aumento di peso, intolleranza al lattosio, ecc. ecc. Il gonfiore addominale non è un problema grave e può essere trattato con efficacia anche con i rimedi naturali.

Rimedi naturali per il gonfiore addominale

Rimedi naturali per il gonfiore addominale: applicazioni pratiche

Tè verde: l’infuso di tè verde allevia o elimina del tutto la sensazione di gonfiore addominale. Si fa bollire una tazza d’acqua (250 ml), vi si aggiunge un cucchiaio di tè verde, si spegne il fuoco e si lascia in infusione per qualche minuto in modo che i principi attivi passino nell’acqua, si filtra e se ne bevono due tazze al giorno.

Camomilla: oltre ad essere consigliata per tanti altri disturbi, la camomilla, per le sue proprietà antispastiche, lenitive e calmanti, è utile anche in caso di gonfiore addominale. Anche in questo caso si fa bollire una tazza d’acqua (250 ml), si aggiunge un cucchiaio di camomilla (15 g.), si lascia in infusione per alcuni minuti fino a farla raffreddare, si filtra e si beve almeno una volta al giorno.

Erba Luisa (cedrina): ha un sapore simile a quello del limone e i principi attivi presenti nelle sue foglie hanno proprietà utile per combattere il gonfiore addominale. Far bollire una tazza d’acqua (250 ml), aggiungere 2 cucchiai di foglie di erba Luisa, spegnere il fuoco e lasciare in infusione per alcuni minuti al fine di rilasciare i principi attivi nell’acqua, filtrare e bere l’infuso due volte al giorno.

Menta: i principi attivi di questa pianta aiutano a ridurre l’infiammazione e a rilassare le pareti addominali e quindi è molto indicata in caso di gonfiore addominale. Si fa bollire una tazza d’acqua (250 ml), si aggiungono 2 cucchiai di foglie di menta essiccate (30 g.), si lascia in infusione per qualche minuto, si tolgono le foglie e si beve 2 volte al giorno.

Zenzero: lo zenzero ha molteplici proprietà e tra queste anche la sua azione a livello gastrointestinale e specialmente nel gonfiore addominale. Si fa bollire una tazza d’acqua (250 ml), si aggiungono 45 grammi di zenzero grattugiato o a fettine, si spegne il fuoco e si lascia il tutto in infusione per almeno 5 minuti, si filtra e si beve l’infuso due volte al giorno.

Anice: l’anice svolge azione carminativa, stomachica, antispasmodica molto utile in caso di gonfiore addominale. Se ne usano i frutti (detti anche “semi”) ecco come preparare l’infuso. Si prendono 2 cucchiaini di semi di anice e si mettono in una tazza di acqua bollente; tenere in infusione coperto per 10 minuti e filtrate: bevete da 1 a 3 tazze al giorno.

Alloro: possiede notevoli proprietà antisettiche, utili per alleviare cattiva digestione, meteorismo e quindi gonfiore addominale. Preparate un infuso mettendo un pugno di foglie sminuzzate in un litro di acqua bollente, aggiungete 30 grammi di scorza d’arancia amara (non trattata), coprite e lasciate in infusione per 10 minuti. Filtrate e bevete 2 tazzine di infuso al giorno.

Clicca qui per vedere gli articoli sui vari disturbi fisici e i relativi rimedi naturali 

Naturopata Guglielmo Carbone      

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza

 

Diploma

Attestato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.