Anice e sue proprietà benefiche principali

Anice e sue proprietà benefiche. L’anice svolge azione carminativa, stomachica, antispasmodica e galattogoga. Se ne usano i frutti (detti anche “semi”): di gusto assai gradevole, sono ottimi contro l’alitosi, aumentano la salivazione, la secrezione gastrica e stimolano la peristalsi. Per le sue molteplici virtù è indicato quindi in caso di cattiva digestione, contro gli spasmi gastrointestinali e il meteorismo. Nella cosmesi viene utilizzato l’olio essenziale di anice, reperibile in erboristeria, miscelato in composti ad azione tonica e stimolante, per preparare bagni aromatici oppure per aromatizzare paste dentifricie, che acquistano così un gusto gradevole. L’olio essenziale viene impiegato anche contro di pidocchi e di altri parassiti del corpo. I semi, infine, possono essere conservati in sacchetti di tela per profumare la biancheria nei cassetti o negli armadi.

Anice e sue proprietà benefiche

Anice e sue proprietà benefiche: applicazioni pratiche

Alitosi: lasciate 100 grammi di semi di anice in infusione in un litro di acqua bollente per 15 minuti. Passate al colino e bevetene 3 tazze al giorno. In alternativa, si possono utilizzare l’estratto fluido, diluito in un dito di acqua, nella dose di 15-20 gocce, per 3 volte al giorno; la polvere, nella dose di un grammo in un’ostia per 3 volte al giorno; l’olio essenziale, nella dose di 2-3 gocce, su zucchero o miele per evitare l’irritazione delle mucose, sempre per un massimo di 3 volte al giorno.

Cattiva digestione e meteorismo: a seconda delle necessità, ecco un infuso blando e uno più potente, dato che nel secondo le virtù dell’anice vengono potenziate da quelle di altri frutti. Le dosi del primo prevedono 2 cucchiaini di semi di anice per una tazza di acqua bollente; tenete in infusione coperto per 10 minuti e filtrate: bevete da 1 a 3 tazze al giorno. L’atra preparazione, più “energica”, necessita di 20 grammi di frutti di anice, cumino e finocchio in parti uguali, nonché di 10 grammi di foglie di menta piperita, da mettere in infusione per 10 minuti in una tazza di acqua bollente. Assumete 2 tazze al giorno subito dopo i pasti.

Parassiti del corpo: miscelate 50 grammi di alcool e 50 grammi di olio essenziale di anice e frizionate accuratamente le parti interessate fino alla scomparsa del prurito.

Clicca qui per vedere gli altri articoli sulle piante curative

Cari amici, ho un sogno meraviglioso: dare benessere a quante più persone possibile con l’utilizzo di prodotti completamente naturali e senza effetti collaterali o controindicazioni. Se volete, posso consigliarvi al meglio e in modo completamente gratuito sul trattamento dei vostri disturbi con l’impiego delle sole risorse della natura. Naturalmente non intendo assolutamente sostituirmi al vostro medico e i miei consigli non tenderanno mai a rimpiazzare gli eventuali farmaci da lui prescritti. Potete contattarmi, se volete, al 320/9323852.

Naturopata Guglielmo Carbone    

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza

 

Diploma

Attestato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.