I migliori rimedi naturali per migliorare la memoria

Rimedi naturali per migliorare la memoria: la perdita della memoria è uno degli eventi più gravi che si possano verificare con l’avanzare dell’età e le conseguenze possono essere anche abbastanza gravi, per questo dobbiamo sempre porre estrema attenzione ad eventuali segnali che possiamo percepire in questo senso. Le cause della perdita di memoria possono essere molteplici, comunque tra quelle più comuni possiamo annoverare la mancanza di sonno, l’utilizzo di farmaci che per vari motivi possono andare ad interferire col sistema nervoso centrale, la sedentarietà, lo scarso utilizzo delle facoltà cerebrali e anche una certa predisposizione genetica.

Rimedi naturali per migliorare la memoria

Rimedi naturali per migliorare la memoria: fitoterapia

Ganoderma lucidum: per la memoria agisce in molti modi, migliora la circolazione cerebrale, rende il sistema nervoso centrale e quindi il cervello più sano e funzionale, migliora l’ossigenazione del sangue a livello cerebrale, combatte lo stress, l’ansia e il nervosismo, migliora la qualità del sonno: tutte funzioni che determinano un miglioramento della memoria. Si assumono da 2 a 4 capsule di 450 mg di estratto al giorno.

Ginkgo biloba: agisce soprattutto sulla circolazione cerebrale e sulle cellule nervose del cervello. Molto utile la tisana; si prepara facendo bollire un bicchiere d’acqua (200 ml), si aggiunge un cucchiaio di foglie di ginkgo biloba (5 g.), si spegne il fuoco, si lascia riposare il tutto per 3-5 minuti, filtrare e bere 2 volte al giorno.

Ginseng: dilata i vasi cerebrali favorendo l’afflusso di sangue e di ossigeno al cervello migliorandone l’attività. Per la tisana si fa bollire 1 tazza d’acqua (250 ml), si aggiunge una radice di ginseng, si lascia bollire ancora per 2 minuti a fuoco basso, si toglie dal fuoco, si lascia riposare per 10 minuti, si filtra e se ne beve 1 tazza al giorno.

Mirtilli: contengono antocianine utili per migliorare le connessioni tra i neuroni e per ridurre il progressivo danneggiamento del cervello. Si prende una tazza d’acqua (250 ml) e si porta ad ebollizione, si aggiunge un cucchiaio di mirtilli essiccati (5 g.), si spegne il fuoco e si lascia in infusione per 10 minuti, si filtra e si beve 2 volte al giorno.

Noci: hanno un elevato contenuto di Omega 3 e di vitamina E e combattono il deterioramento cerebrale quindi molto utili per migliorare la memoria, ma anche per migliorare le capacità cognitive e di apprendimento dell’individuo.

Spinaci: contengono luteina e acido folico, sostanze molto utili per preservare la memoria e per migliorare la capacità di concentrazione in quanto proteggono le cellule cerebrali dalla degenerazione e le mantengono in buona salute.

Clicca qui per vedere gli articoli sui vari disturbi fisici e i relativi rimedi naturali

Naturopata Guglielmo Carbone      

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza

 

Diploma

Attestato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.