Caratteristiche dei crampi: rimedi naturali

Crampi: rimedi naturali – Sono dati da violente contrazioni muscolari conseguenti a sforzi eccessivi o a problemi di circolazione venosa o arteriosa. Sono più frequenti nel caso in cui gli sforzi muscolari avvengono in ambiente a bassa temperatura e senza un riscaldamento adeguato oppure in un ambiente troppo caldo a causa della sudorazione eccessiva. Sono frequenti anche durante il sonno e colpiscono soprattutto il polpaccio con conseguente estensione del piede e durante la gravidanza.

Le cause dei crampi sono legate soprattutto a una cattiva circolazione arteriosa e venosa oppure a carenza di minerali nel sangue come potassio e calcio oppure ancora come conseguenza dell’assunzione di farmaci diuretici

crampi

Alimentazione in caso di crampi: rimedi naturali

Se i crampi sono dovuti a carenza di minerali è consigliabile assumere in modo più abbondante frutta secca, semi oleosi e alimenti dal sapore salato. Occorre mangiare più frutta, soprattutto banane, prugne e fichi. Ottimo sarebbe assumere centrifugati di sedano, carote con l’aggiunta di limone. Gli sportivi che eseguono degli allenamenti regolari e costanti dovrebbero mangiare almeno 2-3 ore prima e non dovrebbero consumare pasti troppo abbondanti prima di ogni allenamento o di una prestazione sportiva. E’ importante bere sempre buone quantità di acqua.

Rimedi fitoterapici per i crampi: rimedi naturali

Frullato di barbabietola e mela: è una bevanda sana con un alto contenuto di minerali essenziali. Frullare una barbabietola e una mela in 100 ml di acqua. Occorre berne una porzione una o due ore prima di andare a letto

Infuso di ginkgo biloba: è un rilassante muscolare naturale utile per prevenire i crampi notturni. Fare bollire una tazza d’acqua e aggiungere 3 cucchiai di ginkgo biloba (30 g.), lasciare cuocere a fuoco lento per 3 minuti, fare riposare, filtrare e bere 1 o 2 volte al giorno.

Bevanda di miele e aceto di mele: equilibra il pH del sangue. Diluire un cucchiaio di miele e un cucchiaio di aceto di mele in una tazza di acqua calda, berne una tazza di giorno e una prima di andare a dormire.

Rimedio a base di latte, miele e limone: riduce la tensione muscolare e favorisce il sonno. Riscaldare un bicchiere di latte, aggiungere un cucchiaio di miele e un cucchiaino di succo di limone, farlo raffreddare e berlo prima di andare a dormire.

Tè all’ortica: favorisce l’eliminazione dei liquidi, rilassa i muscoli e previene i crampi. Versare 2 cucchiai di ortica secca in un litro di acqua, portare ad ebollizione e far cuocere per 5 minuti, farlo raffreddare, filtrare e berlo fino a tre volte al giorno.

Massaggi con estratto di ippocastano: migliora la circolazione, rilassa le gambe e riduce le contrazioni. Si mescolano 5 gocce di estratto di ippocastano in un cucchiaio di olio di oliva e si fanno dei massaggi circolari sulle gambe.

Gli indumenti a tecnologia FIR: il leggins in particolare, grazie alla loro azione benefica sulla circolazione, sui muscoli e sulla depurazione delle cellule, possono rappresentare un ottimo rimedio per i crampi.

Clicca qui per vedere gli altri articoli sulle piante curative

Naturopata Guglielmo Carbone      

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza

 

Diploma

Attestato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.