Generalità sul melograno

Melograno: si intende comunemente il frutto dell’albero del melograno, anche se la dizione corretta è ‘melograna’. È un frutto ad altissimo potere nutrizionale, per questo viene considerato un superfood, cioè un alimento-farmaco che possiede parecchie proprietà salutistiche e nutrizionali tanto da essere utilizzato come rimedio preventivo e curativo per numerosissimi disturbi.

E’ originario della Cina, ma, prediligendo i luoghi con estati calde e inverni miti, lo si può trovare frequentemente anche nei Paesi mediterranei. Produce un frutto rotondeggiante un po’ più grande di una mela, con una buccia consistente atta a proteggere i rossi chicchi commestibili posti all’interno; è proprio nel succo contenuto in questi chicchi che sono contenuti in forti concentrazioni antiossidanti, come i polifenoli, e la vitamina C che conferiscono al frutto le sue eccellenti e numerose proprietà preventive e curative.

melograno

Proprietà salutistiche del melograno

Oltre ai polifenoli e alla vitamina C, il melograno è ricco di vitamina K, di vitamine del gruppo B, di vitamina A e di vitamina E. Tutti questi importantissimi principi attivi conferiscono al melograno le sue eccezionali proprietà salutistiche, in particolare i polifenoli hanno un ruolo importantissimo come antiossidanti, quindi ritardano l’invecchiamento dei tessuti corporei e in modo particolare del tessuto cutaneo rendendo evidente una certa giovanilità in chi fa buon uso di questo frutto o dei suoi estratti. L’acido punico, presente in alta percentuale nel melograno, contrasta potentemente lo sviluppo del cancro al seno. Altre effetti benefici per il nostro organismo legati ai principi attivi presenti nel melograno sono quelli legati a un certo grado di gastroprotezione in quanto viene creata una pellicola che ricopre le pareti dello stomaco; è un eccellente antibatterico in quanto contrasta la proliferazione dei batteri e di parassiti presenti all’interno dell’intestino; ha attività basificante per l’organismo e questa rappresenta un altro effetto preventivo nei riguardi dei tumori; infine ha azione anche a livello cardiocircolatorio in quanto ha attività protettiva nei riguardi di arterie, vene e capillari e anche attività anticoagulante nei confronti del sangue.

Effetti collaterali e controindicazioni sull’uso del melograno

Non si sono riscontrati particolari effetti collaterali o controindicazioni all’uso di questo frutto, tuttavia bisogna accertarsi di non essere allergici a qualche principio attivo in esso presente e bisogna stare attenti ad eventuale attività inibitoria nei confronti di taluni farmaci.

Clicca qui per vedere gli altri articoli sulle piante curative

Naturopata Guglielmo Carbone      

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza

Diploma

Attestato

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.