Olio essenziale di cumino

Olio essenziale di cumino

Olio essenziale di cumino: generalità

Olio essenziale di cumino: viene ricavato mediante distillazione in corrente di vapore dai semi del Cuminum cyminum, una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Apiaceae

La nota che caratterizza l’olio essenziale di cumino è la nota di testa/cuore e il suo profumo è muschiato.

olio essenziale di cumino

Proprietà e benefici dell’olio essenziale di cumino

È un ottimo digestivo in quanto stimola l’attività gastrica ed epatica rendendo la digestione più agevole, inoltre calma la nausea. Presenta attività carminative, impedisce la fermentazione del cibo contrastando la formazione di gas intestinali e attenuando i gonfiori addominali. È un antispasmodico poiché fa calmare le coliche e i dolori addominali, è anche un antinfiammatorio e un antidolorifico. Stimola la circolazione venosa e linfatica e quindi contrasta il gonfiore e la pesantezza delle gambe. Agisce anche sul sistema nervoso centrale calmando le tensioni e riportando a uno stato di equilibrio emotivo ottimale con conseguente sedazione delle relative manifestazioni psicosomatiche come mal di testa e mal di stomaco. È anche un potente afrodisiaco.

Applicazioni pratiche dell’olio essenziale di cumino

– Circolazione sanguigna: mettere 20 gocce di olio essenziale di cumino in una bottiglietta da 100 ml di olio di germe di grano e massaggiare con questa miscela le parti interessate da cattiva circolazione, soprattutto le gambe, ma anche le altri parti del corpo.

– Dolori addominali: mettere 4 gocce di olio essenziale in un cucchiaio di olio di mandorle dolci e mescolare bene, versarne un po’ sull’addome e massaggiare bene. Ha un effetto riscaldante che deve essere potenziato da un panno di lana che va a coprire la parte interessata dagli spasmi addominali.

– Mal di testa: mettere 5 gocce di olio essenziale in un panno bagnato con acqua fredda, appoggiare questo sulla testa e sulla fronte.

– Calmante: mettere 2 gocce in un cucchiaio di miele e aggiungere questo ad una tisana di passiflora; assumere due volte al giorno per calmare le tensioni nervose.

Controindicazioni all’uso dell’olio essenziale di cumino

Non deve essere assunto dalle donne durante la gravidanza e l’allattamento e dai bambini sotto i sei anni.

 

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.

Ganoderma

Ganoderma