Olio essenziale di menta piperita

Olio essenziale di menta piperita

Olio essenziale di menta piperita: generalità

Olio essenziale di menta piperita: viene ricavato mediante distillazione in corrente di vapore dalle foglie e dalle sommità fiorite della Mentha piperita, una pianta erbacea perenne, fortemente aromatica, appartenente alla famiglia delle Lamiacee.

La nota che caratterizza l’olio essenziale di menta piperita  è la nota di testa con il suo profumo fresco, forte dolce-amaro, pungente.

olio essenziale di menta piperita

Proprietà e benefici dell’olio essenziale di menta piperita

L’olio essenziale di menta piperita ha azione tonificante in caso di affaticamento psico-fisico; favorisce la concentrazione durante lo studio ed è efficace contro stress, ansia, insonnia e depressione. È un efficacissimo digestivo, ha azione stomachica, carminativa, colagoga e antispasmodica; ha azione in tutti i disturbi che interessano l’apparato digerente. Ha proprietà battericide oltre ad avere azione antisettica e antipiretica e quindi molto utile in caso di malattie da raffreddamento e influenza, stomatiti e afte. È un antiparassiti, se utilizzato per uso interno favorisce l’espulsione dei vermi intestinali. Per le sue proprietà calmanti contrasta la nausea, il vomito e in special modo il mal d’auto. Disinfetta la bocca e quindi deodora l’alito. A livello cutaneo combatte foruncoli, dermatosi e varie malattie della pelle, è utile anche contro il prurito e le punture di insetti. Massaggi localizzati con olio essenziale di menta piperita sono in grado di alleviare tutti i tipi di mal di testa, i dolori cervicali, i dolori muscolari, i dolori articolari e i reumatismi.

Applicazioni pratiche dell’olio essenziale di menta piperita

– Diffusione ambientale: mettere una goccia di olio essenziale in un diffusore per ogni mq dell’ambiente; purifica l’ambiente, facilita la concentrazione di chi studia e combatte l’affaticamento psico-fisico.

– Massaggi: mettere due gocce di olio essenziale in un cucchiaio di olio di mandorle dolci e massaggiare localmente per mal di testa, dolori cervicali, dolori muscolari, dolori articolari e reumatismi.

– Chinetosi: mettere alcune gocce di olio essenziale in un fazzoletto o in un batuffolo di cotone e annusare in caso di mal d’aria, mal d’auto o mal di mare.

– Digestivo: mettere una goccia in un cucchiaio di miele ed assumerlo per tutti i disturbi legati all’apparato digerente.

Controindicazioni all’uso dell’olio essenziale di menta piperita

Non applicare mai l’olio essenziale puro sulla pelle, ma mescolarlo sempre con un olio di base. Non farlo utilizzare ai bambini sotto i 12 anni di età. È molto irritante per le mucose, quindi stare attenti agli occhi soprattutto.

 

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.

Ganoderma

Ganoderma