Olio essenziale di citronella: generalità

Olio essenziale di citronella: viene ricavato per distillazione  in corrente di vapore dalle foglie della Cymbopogon nardus, una pianta erbacea aromatica sempreverde, appartenente alla famiglia delle Poaceae.

La nota caratteristica dell’olio essenziale di citronella è la nota di testa e il suo aroma è agrumato, fresco e leggermente legnoso.

Proprietà e benefici dell’olio essenziale di citronella

Stimolante del sistema nervoso: quest’olio essenziale è un rilassante in caso di tensione nervosa, induce all’ottimismo allontanando i brutti pensieri che possono indurre alla tristezza e alla depressione. Una funzione importante è quella di stimolare l’attenzione del guidatore in caso di stanchezza, se ne mettono un paio di gocce su un fazzoletto e si annusano, il risultato è assicurato.

Catalogo oli essenziali

Antizanzare: l’olio essenziale di citronella è il migliore antizanzare naturale che si conosca, se diffuso nell’ambiente allontana questi insetti fastidiosi prevenendo le loro punture. Mettendone qualche goccia in un batuffolo di cotone e si ripone questo negli armadi o nei cassetti, ha la funzione di allontanare le tarme e di profumare gradevolmente gli indumenti e la biancheria.

Antispasmodico: rilassa la muscolatura liscia intestinale e perciò è indicato negli spasmi intestinali, nei crampi addominali e nella colite diarroica: è utile anche per tutti i dolori muscolari.

Antivirale: l’olio essenziale di citronella ha efficacia anche come rimedio contro i virus influenzali e parainfluenzali e quindi contro febbre, influenza, infezioni polmonari e tosse.

Deodorante: l’olio essenziale di citronella è attivo sui batteri, soprattutto quelli che causano cattivi odori, pertanto è indicato nei pediluvi, contro l’eccessiva sudorazione dei piedi, e nello shampoo, per purificare il cuoi capelluto.

Applicazioni pratiche dell’olio essenziale di citronella

Per il catalogo completo degli oli essenziali, cliccare sull’immagine

Diffusione ambientale: si mette una goccia di olio essenziale di citronella per ogni mq dell’ambiente in un diffusore elettrico, in questo modo si ottiene di allontanare gli insetti, soprattutto le zanzare, si deodora piacevolmente l’ambiente e si purifica l’aria.

Catalogo integratori a base di Ganoderma lucidum

Suffumigi: in caso di raffreddore e tosse, si mettono 8 gocce di olio essenziale di citronella in una bacinella d’acqua bollente, si copre la testa con un asciugamano e si respirano i vapori, ripetere l’operazione più volte.

Bagno deodorante: si mettono 12-15 gocce di olio essenziale nell’acqua della vasca da bagno e ci si immerge per 15-20 minuti. Molto utile come deodorante specialmente in estate quando si suda parecchio.

Massaggio: si diluiscono 3 gocce di olio essenziale di citronella in un cucchiaino di olio di mandorle dolci e si massaggia sul ventre in caso di meteorismo o di spasmi addominali o sulla fronte e sulle tempie per alleviare il mal di testa causato da tensione nervosa.

Crema antizanzare: mettere 20 gocce di olio essenziale di citronella in 100 ml di crema idratante neutra e mescolare accuratamente, questo miscuglio, se spalmato sulla pelle, tiene lontane le zanzare.

Catalogo bevande a base di Ganoderma lucidum

Controindicazioni all’uso dell’olio essenziale di citronella

Alcuni individui possono manifestare allergia all’olio essenziale di citronella se viene utilizzato puro sulla pelle, quindi evitare questo modo di utilizzarlo. Se viene inalato in quantità eccessiva e in modo prolungato può determinare un aumento della frequenza cardiaca. Non assumere durante la gravidanza.

Clicca qui per vedere gli altri articoli sugli oli essenziali

 

Naturopata Guglielmo Carbone

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza

Diploma

Attestato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.