Olio essenziale di arancio dolce: generalità

Olio essenziale di arancio dolce: viene estratto dalla buccia dei frutti freschi della pianta Citrus sinensis dulcis appartenente alla famiglia delle Rutaceae.

La nota che caratterizza l’olio essenziale di arancio dolce è la nota di testa e il profumo che emana è dolce, fresco e fruttato.

L’olio essenziale di arancio dolce  è un liquido che va dal giallo-arancione al rosso scuro (varietà Tarocco e Sanguinello) che ravvisa l’odore della scorza fresca del frutto. Costituito quasi esclusivamente da limonene, viene usato anche nella produzione di liquori e per aromatizzare molti detersivi.

Proprietà e benefici dell’olio essenziale di arancio dolce

Calmante e sedativo: quest’olio essenziale ha una azione importante contro i disturbi nervosi, la depressione, l’ansia e il nervosismo e, inoltre, combatte anche l’insonnia.

Antispasmodico: l’olio essenziale opera un certo grado di rilassamento sulla muscolatura e quindi rallenta la tensione muscolare poiché agisce soprattutto nel superamento dello stress e della stanchezza mentale e psichica.

Catalogo integratori a base di Ganoderma lucidum

Digestivo: l’olio essenziale di arancio dolce aiuta la digestione e agisce nella prevenzione del meteorismo intestinale e della stitichezza.

Levigante e ringiovanente della pelle: quest’olio essenziale agisce in caso di ritenzione idrica prevenendo e contrastando la formazione di rughe e smagliature e combattendo gli inestetismi della cellulite.

   Catalogo oli essenziali

Applicazioni pratiche dell’olio essenziale di arancio dolce

Diffusione ambientale: mettere in un diffusore elettrico una goccia di olio essenziale di arancio dolce per ogni mq della stanza in cui si deve diffondere per l’utilizzo come calmante, sedativo e antispasmodico.

Bagno rilassante: mettere 10 gocce di olio essenziale nell’acqua della vasca da bagno, emulsionare agitando forte l’acqua e quindi immergersi per 10 minuti.

Catalogo bevande a base di Ganoderma lucidum

Uso cosmetico: mettere 1 o 2 gocce di olio essenziale in una crema idratante e massaggiare nei punti interessati per la prevenzione dei problemi cutanei.

Controindicazioni all’uso dell’olio essenziale di arancio dolce.

L’olio essenziale di arancio dolce va usato solo esternamente e non va ingerito. Non si deve usare per molto tempo, specialmente sulla pelle del viso, perché potrebbe provocare anche degli inconvenienti di varia entità. Quest’olio essenziale non va usato prima dell’esposizione ai raggi solari per l’abbronzatura perché potrebbe essere responsabile, in questi casi, di screpolature o di scottature solari anche di un certo grado.

Clicca qui per vedere gli altri articoli sugli oli essenziali

 

Naturopata Guglielmo Carbone

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza

Diploma

Attestato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.