Olio essenziale di abete bianco: è ricavato da aghi, rametti e coni di abete bianco o Abies alba, una pianta appartenente alla famiglia delle Pinaceae. Ha un profumo dolce, fresco e balsamico ed è caratterizzato dalla nota di base.

Proprietà e benefici dell’olio essenziale di abete bianco

   Catalogo oli essenziali

Balsamico: per questa funzione si può utilizzare tramite vaporizzazione nell’ambiente o massaggiato sul petto. In caso di raffreddore o malattie da raffreddamento e sinusite, decongestiona le vie respiratorie, calma la tosse, scioglie il catarro e riduce la produzione di muco.

Analgesico e antinfiammatorio: se massaggiato localmente, l’olio essenziale di abete bianco determina un aumento della vasodilatazione e quindi migliora la circolazione sanguigna, in questo modo richiama sangue dagli strati sottostanti delle pelle a quelli più superficiali riducendo l’infiammazione e riducendo i dolori da artrosi, artrite, sciatica, cervicale e da reumatismi, inoltre riduce gli edemi e i gonfiori, ha azione rilassante sui muscoli rigidi e dolenti e sui crampi.

Antidepressivo: ha azione riequilibrante sul sistema nervoso e anche sulla psiche, ridona nuova fiducia in se stessi, nuove motivazioni e migliora l’autostima. Aiuta a sentirsi più forti e più sicuri di sè stessi e ad essere più in grado di affrontare situazioni avverse e persone ostili.

Catalogo integratori a base di Ganoderma lucidum

Applicazioni pratiche dell’olio essenziale di abete bianco

Diffusione ambientale: immettere in un diffusore ambientale una goccia di olio essenziale di abete bianco per ogni mq dell’ambiente. Utile per eliminare il fumo, i cattivi odori e l’aria stagnante; serve anche per purificare l’aria in posti in cui abitano persone malate.

Pomata balsamica: fare un mix di 10 gocce di olio essenziale mescolate in una crema neutra, massaggiare sul petto tre volte al giorno e coprire con un panno caldo di lana in caso di bronchite e congestione delle vie nasali.

Pomata antireumatica: fare un mix di 10 gocce di olio essenziale mescolate in una crema neutra e massaggiare sule parti doloranti in caso di mal di schiena, dolori cervicali, dolori e stiramenti muscolari.

Bagno distensivo: mettere 10 gocce di olio essenziale di abete bianco nell’acqua da bagno, emulsionare agitando forte l’acqua e immergersi per circa 10 minuti; ha azione rilassante e antidepressiva, nonché un’azione antinfiammatoria sul sistema osteoarticolare e benefica sui gonfiori agli arti inferiori.

Suffumigi: mettere 7 gocce di olio essenziale in una bacinella di acqua bollente, coprire il capo con un asciugamano e ispirare il vapore che si espande col naso e a bocca chiusa.

Controindicazioni all’uso di olio essenziale di abete bianco

L’olio essenziale di abete bianco è controindicato durante la gravidanza, l’allattamento e in donne con mestruazioni abbondanti. Evitare l’uso sulla pelle in presenza di irritazioni cutanee.

Clicca qui per vedere gli altri articoli sugli oli essenziali

 

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza

Naturopata Guglielmo Carbone

Diploma

Attestato

 

 

 

 

 

 

 

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.