Il grave problema di Francesca: il lupus eritematoso sistemico (LES)

Francesca è un impiegata postale di 53 anni, da anni è affetta da lupus eritematoso sistemico (LES). Il LES è una malattia autoimmunitaria causata da un difettoso funzionamento del sistema immunitario per cui taluni anticorpi riconoscono come estranee particolari sostanze proprie della parete interna dei capillari, le aggrediscono e le distruggono causando infiammazione e danni di varia entità nei capillari e quindi gradualmente in tutto l’organismo a iniziare dalla pelle. Su prescrizione del suo medico, Francesca si è curata per diverso tempo con farmaci cortisonici e in qualche modo è riuscita a bloccare le manifestazioni più evidenti, senonchè negli ultimi tempi la situazione si è aggravata, l’eritema a farfalla del viso, caratteristico del LES, si è evidenziato ancora di più, accusa dolori ai polsi e ai muscoli delle braccia e le condizioni dei reni destano una certa preoccupazione. Il medico ha deciso di accompagnare i cortisonici con il metotrexate, un potente farmaco che fa diminuire l’attività del sistema immunitario.

Il rimedio migliore per il LES? Il Ganoderma lucidum

LES

 

 

 

 

 

 

 

Francesca, rendendosi conto che con i farmaci risolve ben poco e che anzi potrebbe peggiorare la situazione di certi organi, decide di consultarmi. Io mi accerto delle sue condizioni e le consiglio, senza tralasciare i farmaci prescritti dal suo medico, di adottare un trattamento a base di Ganoderma lucidum, di Cordyceps e di Vitamina C. Il Ganoderma lucidum e il Cordyceps hanno la funzione fondamentale di regolare l’attività del sistema immunitario operando, nel lungo periodo, una riduzione della produzione di autoanticorpi e riportando l’organismo a una condizione in cui la risposta anticorpale sostenuta dai monociti e dai macrofagi è più che sufficiente, in questo modo non si hanno più infiammazioni e neanche i danni caratteristici causati dagli autoanticorpi.

Il Ganoderma lucidum e il Cordyceps, nello svolgimento di queste funzioni, operano in sinergia potenziandosi a vicenda e rendendo più efficace la loro attività terapeutica. La Vitamina C è importante perché spezza le lunghe catene molecolari del Ganoderma lucidum e del Cordyceps rendendoli più facilmente assorbibili a livello intestinale e quindi più prontamente disponibili a svolgere la loro funzione.

Francesca tratta il LES con il Ganoderma lucidum

lupus

 

 

 

 

 

 

 

 

Francesca adotta continuativamente il trattamento da me proposto; dopo tre mesi va a fare accertamenti di vario tipo dai quali risulta essenzialmente che il numero degli autoanticorpi è notevolmente diminuito come sono diminuiti anche gli indici infiammatori, condizioni che lasciano ben sperare considerato anche che lei fisicamente si sente molto meglio di prima. Ripete gli accertamenti dopo altri tre mesi e il quadro autoanticorpale si è completamente normalizzato così come gli indici infiammatori e, inoltre, anche le difese immunitarie sono notevolmente migliorate. Adesso l’eritema a farfalla del viso è scomparso, i dolori ai polsi e ai muscoli sono scomparsi e la pelle ha ripreso il suo aspetto normale. Inutile dire della soddisfazione e della contentezza di Francesca e, naturalmente, anche mia.

UNA RACCOMANDAZIONE: FATE MOLTA ATTENZIONE NELLO SCEGLIERE LA MIGLIORE QUALITA’ DI GANODERMA LUCIDUM; SUL MERCATO SI POSSONO TROVARE PRODOTTI MOLTO SCADENTI.
PER UN EVENTUALE CONSULTO COMPLETAMENTE GRATUITO O PER ULTERIORI INFORMAZIONI SUL GANODERMA LUCIDUM POTETE TELEFONARMI AL 320 9323852 0 SCRIVERMI SU “guglielmocarbone2.0@gmail.com”

Clicca qui per vedere altri articoli sul Ganoderma lucidum

Naturopata Guglielmo Carbone

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza

 

Diploma

Attestato

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.