Biografia del dottor Fortunato Loprete

Dottor Fortunato Loprete:

Fortunato loprete

 

 

Laurea in Medicina e Chirurgia nel 1987

Specialista in Chirurgia Pediatrica

Master Internazionale di II livello in Nutrizione e Dietetica, Università di Ancona

Diploma di Agopuntura, Università di Padova

Docente Master Ozonoterapia, Università di Pavia

Si occupa dal 2004 di nutrizione antinfiammatoria e vegana nei pazienti oncologici e con patologia cronico degenerative (SLA, sclerosi multipla e malattie rare, obesità e altro).

Fortunato Loprete: il Ganoderma lucidum e le sue proprietà

Fortunato Loprete

 

 

 

 

 

 

 

 

D: Se dobbiamo usare un fungo come integratore per prevenire o curare varie patologie, lei quale fungo ci consiglia?

R: Ci sono dei funghi che noi adesso stiamo studiando e considerando da vicino, per esempio, uno che mi viene per primo in mente è il Reishi, nome giapponese, Ganoderma lucidum, latinizzato; viene definito il “fungo dell’immortalità” o “il fungo dei 10.000 anni”, perché? Proprio per questa sua grande ricchezza in betaglucani e monoterpeni, biterpeni e triterpeni. Il Ganoderma lucidum ha un altro grande componente che purtroppo non troviamo in nessun alimento, che è il germanio organico; il germanio organico è un minerale che è straordinario, dalle grandi proprietà antibatteriche, è un antibiotico naturale, e lo immettiamo nel nostro organismo quando prendiamo il Ganoderma lucidum.

D: Si, ma dove lo troviamo questo fungo?

R: In farmacia, nelle erboristerie…

D: Si, però uno magari non lo sa…

R: Va dal medico e questo glielo può consigliare.

Fortunato Loprete

 

Cordyceps sinensis

 

 

 

 

 

D: Si, però i medici generalmente prescrivono sostanze chimiche, farmaci, ecc.

R: Si, lo so, e questo è un grave problema. Un altro grande problema fisico che si può risolvere con un fungo è l’astenia cronica che rappresenta il segno dell’acidosi; per l’astenia cronica, oltre al Ganoderma lucidum, c’è un altro fungo che può venirci incontro, è il cosiddetto Cordyceps sinensis, viene detto il “fungo della forza”, “il fungo della vitalità”; è il fungo che dà energia. Abbiamo alle spalle migliaia di lavori scientifici che dimostrano proprio questi effetti sia per quanto riguarda il Cordyceps sinensis, che per quanto riguarda il Ganoderma lucidum.

D: Si, però non è poi così diffusa questa concezione della medicina naturale.

R: Si, ma ormai le cose stanno cambiando, proprio 10 giorni fa abbiamo avuto un congresso nazionale dove si è parlato di medicina naturale, dall’alimentazione agli integratori e c’è stato un grande afflusso e quindi un grande interesse, ma ormai a livello mondiale si parla di medicina naturale.

Dottor Fortunato Loprete

Clicca qui per vedere altri articoli sul Ganoderma lucidum

Naturopata Guglielmo Carbone

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza

 

Diploma

Attestato

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.