Seconda parte della lezione del dottore Tarcisio Prandelli

Dottore Tarcisio Prandelli: Laureato in Medicina e Chirurgia a Brescia nel 1984, il dottore Tarcisio Prandelli esercita la libera professione in Medicina Omeopatica e Fitoterapia dal 1986. Fin dal periodo degli studi universitari si interessa a forme complementari alla Medicina Ufficiale. Nel 1984 segue il primo Corso di Omeopatia classica come insegnato dal maestro fondatore dell’Omeopatia Dr.Samuel Hahnemann. Ha seguito poi diversi Corsi, seminari, master e convegni, l’esperienza formativa più importante è con la Scuola di Medicina Omeopatica di Verona, dal 1990 al 1993. In Fitoterapia la formazione è iniziata nel 1986 alla Scuola della Libera Università di Medicina Naturale di Bologna, è proseguita con l’Associazione dell’ Istituto Superiore di Fitoterapia di Brescia ed è approdata al Master biennale di II livello in Fitoterapia applicata organizzato dall’Università di Siena. Socio della FIAMO (Federazione Italiana Associazioni e Medici Omeopati) e membro L.M.H.I. (Liga Medicorum Homeopathica Internationalis). Socio del Sifit (Società Italiana di Fitoterapia).

Dottore Tarcisio Prandelli

 

 

Dottore Tarcisio Prandelli: altri effetti del Ganoderma lucidum

Altri effetti diciamo secondari del Ganoderma lucidum, ma non troppo rispetto a quelli precedenti: regolarizza la funzione gastrointestinale, cioè migliora la secrezione enzimatica e migliora anche i movimenti, cioè le cosiddette peristalsi, che avvengono a livello dello stomaco e di tutto l’apparato digerente e che sono quei movimenti naturali delle pareti intestinali che ci permettono la digestione e l’attraversamento del cibo verso l’espulsione e se questi non sono regolari viene meno anche la possibilità di assorbire gli alimenti nutritivi, quindi è utile per esempio anche nelle forme di gastrite e di colite. Siccome il Ganoderma lucidum è anche un immunostimolante, cioè stimola la cosiddetta immunità aspecifica, cioè quella non specifica verso una particolare malattia, ma stimola i nostri soldatini in generale per difenderci in qualsiasi ambito, quindi ci rende più forti nei confronti di qualsiasi aggressione microbica esterna, ma è particolarmente utile nelle infiammazioni bronchiali e delle prime vie respiratorie, sembra che abbia anche addirittura un’azione antispastica a livello del sistema bronchiale, quindi è utile nella bronchite asmatica che sia essa di natura infiammatoria o di natura allergica. Sostiene anche l’attività renale equilibrandola ed è utile nelle insufficienze renali magari con proteinuria, cioè con perdita di proteine nelle urine. La potente azione immunostimolante e antiossidante del Ganoderma lucidum lo fa ritenere, e in effetti è utilizzato in alcune popolazioni, come elemento terapeutico unico. Da noi potrebbe essere un integratore nelle patologie tumorali soprattutto per togliere anche gli effetti dannosi da chemioterapia e radioterapia e prevenire l’evolversi di una forma tumorale verso forme metastatiche.

reishi

 

 

 

 

 

 

 

 

Si è dimostrata anche una certa efficacia nel controllare l’ipertrofia prostatica, la cosiddetta ipertrofia prostatica benigna, perché agisce proprio sullo stesso enzima, la 5-alfa-reduttasi, sul quale agiscono anche altri farmaci. Alcuni studi dimostrano anche la sua efficacia regolatoria e immunitaria negli ipotiroidismi di natura autoimmune. E queste sono le principali azioni del Ganoderma lucidum, ce ne sono ancora altre, diverse, ecco perché parlando di Reishi si parla un po’ di una panacea, lo si potrebbe utilizzare in qualsiasi ambito, peraltro voglio dire anche che rispetto ad altre piante non ha effetti collaterali particolari e quindi è molto maneggevole nel suo utilizzo, può essere utilizzato in qualsiasi ambito, compresa anche la gravidanza, anche se si dice che in gravidanza nulla si può usare perché non è stato sperimentato nulla, però, per dire la sicurezza e la maneggevolezza con cui si può utilizzare questo prodotto, ovviamente il dosaggio dipende dall’età, dalla persona, dalla patologia, da quanto tempo lo si deve prendere. Un ultimo accenno è che in commercio ci sono tanti prodotti, è utile che questo prodotto sia da coltivazione biologica perché la caratteristica di tutti i funghi è proprio quella di essere come delle spugne, assorbono tutto quello che trovano nel terreno e quindi anche nell’atmosfera e quindi assorbono elementi nutritivi e principi chimici con efficacia terapeutica, ma possono assorbire anche elementi tossici, quindi ci sono in commercio dei prodotti, non tutti sono biologici, è utile fare riferimento a prodotti biologici e per il dosaggio affidarsi magari a chi ha una certa competenza.

Dottore Tarcisio Prandelli

UNA RACCOMANDAZIONE: FATE MOLTA ATTENZIONE NELLO SCEGLIERE LA MIGLIORE QUALITA’ DI GANODERMA LUCIDUM; SUL MERCATO SI POSSONO TROVARE PRODOTTI MOLTO SCADENTI.
PER UN EVENTUALE CONSULTO COMPLETAMENTE GRATUITO O PER ULTERIORI INFORMAZIONI SUL GANODERMA LUCIDUM POTETE TELEFONARMI AL 320 9323852 0 SCRIVERMI SU “guglielmocarbone2.0@gmail.com”

Clicca qui per vedere altri articoli sul Ganoderma lucidum

Naturopata Guglielmo Carbone

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza

 

Diploma

Attestato

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.