Questo articolo rappresenta un piccolo estratto dell’ebook del Naturopata Guglielmo Carbone dal titolo “Ganoderma Lucidum (Reishi)”.

Estratto ebook Ganoderma (6)

Estratto ebook Ganoderma (6)

Il Ganoderma lucidum e il colesterolo

Innanzitutto iniziamo col dire che il colesterolo è una sostanza necessaria all’organismo umano in quanto componente indispensabile delle pareti cellulari, di alcuni ormoni e dell’acido biliare. Tuttavia deve essere presente nel sangue in una concentrazione appropriata, se si supera la concentrazione ideale il colesterolo va a depositarsi sulle pareti interne dei vasi sanguigni riducendo il loro lume e causando fenomeni di arteriosclerosi.

Estratto ebook Ganoderma (6)

Molti studi attestano l’efficacia del Ganoderma lucidum nel trattamento di pazienti con concentrazioni di colesterolo alte e addirittura si è visto anche come in questi pazienti sia aumentata la concentrazione di colesterolo “buono”, detto anche HDL, e come, invece, sia diminuita la concentrazione di colesterolo “cattivo”, detto anche LDL.

estratto ebook ganoderma (6)

 

Tale effetto è attribuibile a due fattori essenziali:

– Ostacolo alla sintesi endogena di colesterolo tramite l’inibizione dell’enzima HMAG-CoA Reduttasi.

– Inibizione dell’assorbimento intestinale di colesterolo.

Inoltre l’assunzione di Ganoderma lucidum determina una certa perdita di peso attraverso una stimolazione naturale del metabolismo e, grazie alla sinergia dei suoi componenti, produce un aumento dell’utilizzo di energie di riserva e quindi consumo di grassi. Il consumo di grassi comporta anche un richiamo di colesterolo con conseguente riduzione della sua concentrazione nel sangue. Anche i triterpeni e l’adenosina presenti in grande quantità nel Ganoderma lucidum contribuiscono a far raggiungere l’equilibrio ottimale tra colesterolo buono e colesterolo cattivo nel sangue. Si è visto anche come pazienti trattati con Ganoderma lucidum oltre a presentare significative riduzioni del colesterolo riferivano anche la cessazione di alcuni effetti collaterali come la stanchezza, il mal di testa e la rigidità articolare.

Estratto ebook ganoderma (6)

Il Ganoderma lucidum riduce anche i trigliceridi

Il Ganoderma lucidum esplica un’azione analoga anche in presenza di trigliceridi alti nel sangue che spesso sono associati al colesterolo elevato (e accrescono pertanto i rischi di malattie cardiache).

Altre ricerche hanno dimostrato questa capacità del Ganoderma lucidum di abbassare anche la concentrazione di trigliceridi nel sangue. Queste proprietà sono in gran parte dovute a polisaccaridi noti come Ganoderani A, B, e C. L’effetto ipoglicemizzante si esplica attraverso tre meccanismi:

– aumento dei livelli di insulina nel sangue;

– stimolo dell’utilizzazione periferica di glucosio;

– stimolo del metabolismo epatico del glucosio.

colesterolo 1

 

Ora non sarà più necessario ricorrere ai farmaci per prevenire il colesterolo. Basta una dieta sana e l’uso di Ganoderma Lucidum che, grazie alla presenza di triterpeni e adenosina, riduce i livelli di colesterolo.

Se volete leggere il libro per intero mandate la vostra email a guglielmocarbone2.0@gmail.com

  

Clicca qui per vedere altri articoli sul Ganoderma lucidum

Naturopata Guglielmo Carbone

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza

Diploma

Attestato

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.

Cordiali saluti.  Guglielmo Carbone.