Quale Ganoderma lucidum? La qualità migliore

Quale Ganoderma lucidum? Oggi, dopo che abbiamo esaminato nei tanti articoli precedenti le varie caratteristiche, proprietà, capacità terapeutiche e dopo che abbiamo fatto delle considerazioni importanti sul Ganoderma lucidum, ci corre l’obbligo di rispondere alla madre di tutte le domande che sopravviene nella mente del nostro lettore oramai convinto di utilizzare il prezioso fungo: “Come faccio a scegliere quale Ganoderma lucidum assumere senza il rischio di sbagliare e prendere dei prodotti scadenti? Come faccio ad essere sicuro che quel determinato prodotto a base di Ganoderma lucidum che vado a comprare mi farà ottenere i risultati sperati?”

             

quale ganoderma lucidum

           

 

 

 

 

 

 

 

Quale Ganoderma lucidum scegliere in base alla varietà?

La risposta a queste domande non può essere una risposta secca, ma deve fare riferimento a diversi fattori. Il primo fattore, molto importante, riguarda la specie di Ganoderma lucidum da considerare; di questo fungo se ne conoscono moltissime specie tra le quali la principale caratteristica distintiva è data dal colore del fungo, così abbiamo l’Aka-shiba o Ganoderma rosso, il Kuro-shiba o Ganoderma nero, l’Ao-shiba o Ganoderma blu, il Shiro-shiba o Ganoderma bianco e così via fino ad arrivare al Ganoderma giallo e al Ganoderma viola; fra tutte queste specie quello che ha rivelato la maggiore efficacia terapeutica, la maggiore quantità di principi attivi e le caratteristiche migliori è risultato il Ganoderma rosso tanto che ormai è quello più studiato, quello più utilizzato dalle varie aziende e, soprattutto, quello che rappresenta per varie industrie farmaceutiche la base di partenza per la produzione di numerosi farmaci.

Un altro fattore che non bisogna trascurare per la scelta di un prodotto a base di Ganoderma lucidum è il luogo in cui il fungo viene coltivato, si è visto che sono i paesi orientali quali Cina, Giappone, Corea e, soprattutto, Malesia ad avere il clima e le condizioni ambientali più adatte per la coltivazione delle migliori qualità di Ganoderma rosso sia da un punto di vista nutrizionale, che organolettico, che per quantità di principi attivi; quindi bisogna diffidare delle coltivazioni al di fuori di questi paesi anche se viene detto che vengono fatte in serre, ricalcando tutte le caratteristiche ambientali dei paesi orientali e nel pieno rispetto di tutti i protocolli relativi a una produzione completamente biologica.

Quale Ganoderma lucidum scegliere in base alle aziende produttrici?

Bisogna porre attenzione anche al metodo di coltivazione del Ganoderma lucidum, i metodi sono diversi e ogni azienda esalta il proprio, ma è chiaro ed evidente che quello sicuramente migliore degli altri è dato dalla coltivazione idroponica in verticale; questo metodo non prevede l’utilizzo di diserbanti e di antiparassitari, non prevede la dispersione sul terreno di coltura di fertilizzanti altamente inquinanti, i fertilizzanti usati sono biologici al massimo grado, le sostanze nutritive che vengono assorbite dal fungo sono strettamente controllate e monitorate e, infine, le radici, non essendo in contatto col terreno, non sono soggette all’attacco di agenti patogeni che possono essere presenti in questo come i Nematodi e altri parassiti in genere. Solo questo metodo di coltivazione assicura le migliori condizioni per una coltivazione biologicamente certificata.

Un’altra considerazione da fare riguarda il lato economico e quindi, da questo punto di vista, sarebbe auspicabile preferire un prodotto a base di Ganoderma lucidum il cui rapporto qualità/prezzo sia migliore degli altri; a questo proposito occorre esaminare le varie aziende esistenti sul mercato e quando ne troviamo una che, oltre a soddisfare tutti i requisiti che abbiamo illustrato precedentemente, si occupa essa stessa della coltivazione, della lavorazione e dell’estrazione del Ganoderma lucidum obbedendo naturalmente a tutti i protocolli di coltivazione biologica imposti dalla comunità internazionale e se, inoltre, si occupa pure essa della produzione, dell’impacchettamento e della commercializzazione dei prodotti, allora possiamo stare sicuri che siamo in presenza di una azienda leader che offre dei prodotti di primissima qualità e al prezzo migliore.

dxn

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Infine, un’ultima annotazione, diffidate sempre di quelle aziende che non specificano la percentuale o la quantità di Ganoderma lucidum presente nei loro prodotti, diffidate di quelle aziende che non attuano un prezzo uniforme nelle varie zone d’Italia e diffidate anche di quelle aziende che commercializzano prodotti dove il Ganoderma lucidum è mescolato ad altre sostanze di tipo terapeutico dando ad intendere che questa prerogativa ne potenzia l’attività, tutto falso perché, essendo il Ganoderma lucidum l’alimento naturale terapeuticamente più potente in natura, nessuna miscela con altri componenti può risultare più efficace.

Clicca qui per vedere altri articoli sul Ganoderma lucidum

Naturopata Guglielmo Carbone

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza

Diploma

Attestato

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.