Caratteristiche della Maca delle Ande

Maca delle Ande: la Maca delle Ande (Lepidium meyenii) appartiene alla famiglia delle Brassicaceae; è una pianta erbacea di piccole dimensioni con foglie basali piccole e fiori di colore giallo, la radice di forma arrotondata ha un diametro di circa 8 cm. e una lunghezza di circa 14 cm.

Proprietà della Maca delle Ande

maca delle Ande

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I principi nutritivi più importanti della Maca delle Ande si trovano soprattutto nella radice tanto che possiamo considerare questa un alimento pressoché completo. In essa sono presenti aminoacidi essenziali, sali minerali, vitamine, carboidrati, acidi grassi e fibre. Le sue proprietà sono da attribuire in special modo alla sua azione sulla glicogenesi, cioè la produzione di glucosio a partire dalle riserve energetiche dell’organismo, e quindi a rendere questo disponibile in caso di attività fisiche e intellettuali; queste proprietà rinvigorenti ed energizzanti permettono di migliorare la risposta alla fatica e allo stress e di produrre una maggiore resistenza agli sforzi eccessivi. Gli aminoacidi presenti nella radice della Maca delle Ande conferiscono a questa delle proprietà anabolizzanti e quindi può essere utilizzata per aumentare la massa muscolare negli sportivi e/o nelle attività ad alto consumo energetico. La radice è anche ricca di vitamine A, B e C e di minerali come calcio, ferro e zinco; per questo viene indicata nel trattamento dell’osteoporosi, dei vari tipi di anemia e per rinforzare il sistema immunitario al fine di prevenire e combattere tutti i sintomi influenzali come febbre, tosse e raffreddore; inoltre determina benefici anche a livello del sistema nervoso.

maca 2

 

 

 

 

 

 

Ha una potente attività afrodisiaca, infatti è conosciuta come il viagra peruviano e viene consigliata come ingrediente principale delle diete approntate specificatamente per stimolare la libido sia maschile che femminile; nelle donne agisce come stimolante della maturazione dei follicoli di Graff e dell’ingrossamento dell’endometrio ed è per questo indicata nella riduzione della sindrome premestruale, nei dolori mestruali (dismenorrea) e nella regolarizzazione del ciclo; è importante durante la gravidanza e l’allattamento perché favorisce la remineralizzazione e per i suoi benefici effetti sull’utero. Negli uomini determina un aumento della libido, della funzionalità erettile e del volume seminale aumentando la quantità di sperma per la eiaculazione, migliora anche la motilità spermatica e tutto questo in modo completamente naturale.

Modalità d’uso della Maca delle Ande

maca 3

 

 

 

 

 

 

 

 

Essendo considerata un alimentola dose di maca da assumere giornalmente non è ancora stata standardizzata in modo rigoroso e può variare in funzione delle esigenze personali.

In media si consigliano da 5 a 20 g di radice essiccata (o farina), al giorno.

800-1000 mg estratto secco in compresse o capsule da assumere ai pasti

Controindicazioni all’uso della Maca delle Ande

La Maca delle Ande non ha mostrato particolari controindicazioni o effetti collaterali.   

Clicca qui per vedere gli altri articoli sulle piante curative

Naturopata Guglielmo Carbone      

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza

Diploma

Attestato

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.