Caratteristiche dell’acne

Acne: è una patologia determinata da una infiammazione delle ghiandole pilosebacee localizzate nella pelle e che si evidenzia essenzialmente con i classici brufoli o foruncoli. Colpisce soprattutto i giovani adolescenti andando ad interessare soprattutto il viso, ma anche le spalle, il dorso e il petto. Le cause possono essere ascritte soprattutto ai cambiamenti ormonali caratteristici dell’età, ma anche a irregolarità alimentari, a problemi di stress o a varie carenze dell’organismo; queste cause possono determinare un accumulo di sostanze tossiche a livello delle ghiandole pilosebacee con conseguente infiammazione di esse  e quindi la formazione del brufolo.

acne

 

 

 

 

 

 

 

I rimedi naturali volti al trattamento dell’acne agiscono non soltanto direttamente sui brufoli, ma anche sulle cause che li determinano andando a svolgere un’azione essenzialmente disintossicante e purificante del sangue al fine di favorire l’eliminazione delle tossine e potenziare così la funzionalità del fegato e dei reni, nonché un’azione riequilibrante della funzionalità del sistema ormonale. Tra le piante considerate a ragion veduta come i migliori rimedi naturali contro l’acne possiamo annoverare:

Il Ganoderma lucidum come rimedio naturale contro l’acne

acne 1

 

 

Ganoderma lucidum 

 

 

 

 

Il Ganoderma lucidum è sicuramente il più efficace per questa patologia in quanto presenta tra i suoi componenti più importanti il germanio organico, la vitamina C e gli acidi grassi Omega-3 i quali hanno una funzione importantissima per la disintossicazione del sangue poiché agiscono promuovendone l’ossigenazione; agiscono anche a livello del fegato e dei reni determinandone la depurazione e quindi una migliore funzionalità. Il Ganoderma lucidum ha anche un’azione depurante e rigenerante dello stato della pelle e inoltre riduce lo stress fisico e psicologico che rappresenta una delle cause più frequenti dell’acne.

Altre piante come rimedi naturali contro l’acne

bardana

 

 

bardana

 

 

 

 

  • La bardana, con le sue radici, rappresenta un utile rimedio naturale per combattere l’untuosità della pelle (seborrea) e i brufoli anche ripieni di pus quando questi sono provocati però dalle tossine in eccesso derivanti dai processi metabolici dell’organismo.
  • La viola del pensiero ha nelle foglie e nei fiori le sue più importanti proprietà depurative per taluni problemi della pelle come i brufoli. Può essere utilizzata sia come infuso che come cataplasma da applicare direttamente sulla pelle.
  • Le gemme del platano e del noce hanno anch’esse evidenziato una certa attività contro i brufoli sia che questi siano causati da una intossicazione cutanea, sia che derivino da infezioni da stafilococchi o da streptococchi.
  • L’olio di borragine, estratto dalla spremitura dei semi di questa pianta, ha dimostrato una certa efficacia nelle donne per tutti i problemi della pelle derivanti da squilibri del sistema ormonale. Può essere massaggiato sulla parte della cute interessata dall’infiammazione oppure assunto sotto forma di perle.
  • Infine dobbiamo dire che l’acne può essere anche il segno di una alterazione della flora batterica e in questo caso risulta efficace ancora una volta l’utilizzo  del Ganoderma lucidum o, in alternativa, di fermenti lattici di origine vegetale. Se l’acne è dovuta a squilibri ormonali che si verificano nella pubertà o durante il ciclo mestruale o durante la gravidanza è utile anche in questo caso l’utilizzo del Ganoderma lucidum o di altre piante ad azione riequilibrante del sistema endocrino.

Gli oli essenziali come rimedio naturale contro l’acne

Gli oli essenziali che si usano per la cura dell’acne hanno un’azione antisettica e purificante e inoltre riparano e rigenerano i tessuti che presentano cicatrici. Si possono applicare direttamente sulla pelle oppure diluendone qualche goccia in gel di aloe.

limone

 

 

      limone

 

 

 

 

  • Olio essenziale di limone: è indicato in caso di acne e di pelle grassa e impura poiché contrasta l’eccessiva produzione di sebo e chiude i pori dilatati; favorisce anche il processo di cicatrizzazione.
  • Olio essenziale di mirra: ha azione antisettica, utile in presenza di comedoni infiammati o con pus; ha pure ottime proprietà cicatrizzanti.
  • Olio essenziale di lavanda: ha la proprietà di decongestionare gli arrossamenti e di purificare le pelli impure e grasse; viene impiegato pure in caso di ustioni, ferite e per la rigenerazione dei tessuti.
  • Olio essenziale di rosmarino: ha effetto tonico, antisettico e purificante sulla pelle; è utile nel trattamento dell’acne e delle macchie scure.

vitamine

 

 

 

 

 

 

 

In ogni caso, per la cura dell’acne in modo naturale, oltre a questi rimedi, è importantissimo osservare un’alimentazione sana e naturale e uno stile di vita salutare basato su una certa attività fisica, su un buon rapporto con la natura e con l’ambiente sociale e con la conduzione di una vita regolare riducendo al massimo quelli che possono essere vizi dannosi. Per quanto riguarda l’alimentazione siccome sappiamo che l’acne è soprattutto la conseguenza di una intossicazione organica o di uno squilibrio ormonale, è consigliabile assumere cibi che non vadano ad appesantire il fegato, quindi sono da eliminare il latte e i suoi derivati, l’alcool, le farine raffinate e tutti gli alimenti che contengono oli industriali come i cibi fritti o la margarina; da eliminare pure l’olio di colza e l’olio di palma; da evitare anche le carni ricche di ormoni come la carne di vitello o di pollo, mentre è consigliabile l’assunzione di pesce fresco di piccola taglia.

Tra i cibi consigliabili da assumere ci sono i cereali integrali, i legumi, la frutta e la verdura. Nutrienti utili per combattere l’acne sono:

–  Vitamina A* presente nelle carote, nelle zucche, nel melone e nelle albicocche.

–  Vitamine del gruppo B* presenti soprattutto nei cereali integrali.

–  Minerali come magnesio*, cromo*, selenio* e zinco* presenti soprattutto nei semi oleosi (frutta secca) e nell’olio di germe di grano.

–  Acidi grassi Omega-3* e Omega-6* presenti nel pesce azzurro, nei semi oleosi (frutta secca) e negli oli vegetali (olio di germe di grano e olio di lino).

*Naturalmente anche tutti questi elementi sono presenti nel Ganoderma lucidum.

Clicca qui per vedere gli articoli sui vari disturbi fisici e i relativi rimedi naturali

Naturopata Guglielmo Carbone

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza

  

Diploma

Attestato

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.