Università Popolare di Scienze della Salute, Psicologiche e Sociali

(Uni.Psi)

Corso Triennale in Scienze Naturopatiche (Modulo 1)

Argomento esame: lezione 4/5                Allievo: Guglielmo Carbone

 

Indicare quali funzioni utili per la cura della salute, non della malattia, possono essere svolte dalle principali vitamine e minerali

alimenti

 

 

 

 

 

 

Le vitamine sono composti organici di varia natura necessari al nostro organismo per svolgere le normali funzioni metaboliche e siccome non vengono sintetizzate da esso devono essere, per forza di cose, introdotte con gli alimenti. Esse appartengono alla categoria dei micronutrienti in quanto possono essere assunte anche in piccole quantità. Si distinguono in liposolubili, se sono solubili nei grassi, e idrosolubili, se sono solubili nell’acqua.

Le principali vitamine liposolubili sono:

1)      Vitamina A: si trova nell’olio di pesce e nel fegato; i vegetali di colore arancione o verde intenso e il latte ne contengono i precursori. Agisce rafforzando il sistema immunitario, migliorando la visione e la salute e l’elasticità della pelle.

2)      Vitamina D: è presente nell’olio di fegato di merluzzo, nel tonno e in altri pesci, nonché nel latte e nel tuorlo d’uovo. Serve per l’assorbimento del calcio e per la mineralizzazione delle ossa, è utile per il corretto funzionamento di vari organi come reni, fegato, cervello, ecc.

3)      Vitamina E: è presente nell’olio di oliva, di girasole e di arachidi e inoltre nell’insalata verde, nei legumi verdi, nei pomodori e nella frutta secca. La sua azione è quella di contrastare i radicali liberi e quindi di ritardare l’invecchiamento, prevenire i tumori, l’arteriosclerosi e la sterilità.

4)      Vitamina K: si trova soprattutto nei cavoli, nei cavolfiori e nei piselli. Ha una funzione importante nel processo di coagulazione del sangue e regola la sintesi di alcune proteine necessarie per lo sviluppo del tessuto osseo.

alimenti 1

 

 

 

 

 

 

 

Le principali vitamine idrosolubili sono:

1)      Vitamina C: presente soprattutto negli agrumi, negli ortaggi verdi e nel fegato. La sua funzione essenziale è quella di rinforzare le pareti dei capillari e di stimolare la produzione di anticorpi al fine di rinforzare il sistema immunitario.

2)      Vitamine del gruppo B:

B1: è presente nel lievito di birra, nei legumi, nella frutta, nella carne, nelle farine integrali e nelle patate. Una sua carenza provoca affaticamento, irritabilità e inappetenza.

B2: è presente nel latte, nelle uova, nei pesci, nei legumi e nei cereali. La sua carenza provoca congiuntiviti, lesioni cutanee e alle mucose.

PP: si trova nella carne, nei pesci, nei legumi e nei cereali. In caso di carenza si ha pellagra, depressione e debolezza.

B12: presente nella carne, nelle uova, nel latte, nei pesci e nei crostacei. La sua carenza provoca anemia.

B6: è contenuta nel latte, nelle uova, nei legumi e nelle carni rosse. La sua carenza determina anemia, disturbi nervosi e crampi.

Acido folico: è presente nel fegato, negli ortaggi verdi, nelle uova e nelle patate. La sua carenza è causa di anemia e di disturbi nervosi.

alimenti 2

 

 

 

 

 

 

 

 

Ai micronutrienti appartengono pure i sali minerali; questi svolgono funzioni importantissime per il nostro organismo in quanto regolano numerosissime reazioni chimiche, regolano gli scambi tra una cellula e l’altra e sono responsabili dell’eccitabilità dei nervi e dei muscoli. Naturalmente ogni tipo di sale minerale ha una sua propria funzione:

1)      Il calcio è un costituente fondamentale delle ossa e dei denti; partecipa alla coagulazione del sangue e regola il ritmo cardiaco.

2)      Il fosforo è anch’esso un costituente delle ossa e dei denti, regola il pH ed entra nella costituzione delle cellule.

3)      Il ferro entra nella costituzione dell’emoglobina e dei tessuti cellulari.

4)      Lo iodio regola le funzioni della tiroide.

5)      Il sodio entra nella regolazione della pressione osmotica e del ritmo cardiaco

6)      Il potassio regola anch’esso la pressione osmotica ed entra nella costituzione delle cellule.

7)      Il magnesio ha la funzione di attivare gli enzimi e partecipa alla sintesi proteica.

8)      Il cloro è un componente acido del succo gastrico.

9)      Lo zolfo è un importante componente dei tessuti, dei capelli e delle cartilagini.

10)   Il rame entra nella sintesi dell’emoglobina.

Guglielmo Carbone