Il dottor O’Hanlon e i medici, gli informatori e le case farmaceutiche

Il dottor O’Hanlon. Qualche giorno fa, navigando su internet, mi sono imbattuto in un articolo in cui veniva riportata una intervista molto interessante rilasciata dal dottor Shane O’Hanlon, specialista in medicina geriatrica presso il Mercy University Hospital di Cork in Irlanda. L’argomento ha suscitato la mia curiosità, anche perché è da tempo che sto cercando di capire i motivi per cui i medici sono orientati quasi esclusivamente nel prescrivere determinati farmaci di sintesi trascurando di consigliare i prodotti naturali.

Il dottor O'Hanlon

 

Il dottor O’Hanlon

 

 

 

 

 

 

Il dottor O’Hanlon nella sua intervista parlava degli informatori medico-scientifici e di quanto possano essere gentili, rispettosi, preparati e nello stesso tempo convincenti. La loro forza di persuasione, a detta del dottor O’Hanlon, non stava tanto nella migliore qualità ed efficacia dei farmaci che questi informatori proponevano, ma stava soprattutto nell’entità dei “doni” che la casa farmaceutica che loro rappresentavano poteva elargire ai vari medici in cambio appunto di una preferenza verso farmaci ben precisi. I “doni” potevano essere di varia natura: congressi in lussuose residenze, viaggi allo scopo di aggiornarsi, incontri scientifici, pranzi di lavoro, gadget vari, ecc. tutti eventi sponsorizzati dalle case farmaceutiche. Tutte cose lecite, per carità, ma il dubbio viene: il medico non è portato in questo modo a prescrivere il farmaco di quella casa farmaceutica piuttosto che un altro farmaco analogo ma con marchio diverso o piuttosto che un prodotto naturale?

Non tutti i medici sono uguali

Il dottor O'Hanlon

 

 

 

 

 

 

Il dottor Shane O’Hanlon, fece una riflessione molto importante e realizzò quanto fosse eticamente discutibile accettare la corte che i rappresentanti delle case farmaceutiche fanno ai medici, capì come ogni prescrizione di un farmaco potesse essere influenzata, certe volte anche inconsapevolmente, da quanto dicevano gli informatori e, addirittura, dai consigli di altri colleghi medici a loro volta influenzati da quegli stessi informatori.

Consapevole di tutto questo, a un certo punto il dottor O’Hanlon volle fare un esperimento, decise di rimanere per almeno un anno lontano dagli informatori, dalle case farmaceutiche e dai loro “doni”. Cosa successe in quest’anno? Gli informatori scientifici venivano regolarmente rimandati indietro, gli inviti per i primi tempi arrivavano lo stesso, ma lui non partecipava ai vari pranzi, preferiva mangiare qualche panino, non andava negli alberghi, preferiva pernottare in qualche modesta pensione. Però partecipava lo stesso ai vari meeting, congressi e convegni per tenersi aggiornato stando però bene attento a non cadere nella trappola e di non farsi di nuovo risucchiare nel sistema. Nel frattempo conduceva delle ricerche personali e incominciava a capire che oltre a quei farmaci c’era ben altro che poteva essere di aiuto per la salute dei suoi pazienti. Lui confessa che è stato difficile resistere alle sirene molto allettanti che venivano da più parti, ma alla fine c’è riuscito.

Il dottor O’Hanlon e la sua scelta di libertà

medico

 

 

 

 

 

 

 

 

Adesso ormai l’anno di prova è passato e il dottor O’Hanlon ha deciso di continuare in questo modo, adesso non riceve più visite dagli informatori farmaceutici, non riceve inviti e “doni” dalle case farmaceutiche, ma è più libero e più in pace con la sua coscienza. I suoi pazienti vengono curati più consapevolmente con i farmaci che secondo lui sono i più adatti alle loro patologie senza essere influenzato da niente e da nessuno e, cosa molto importante, adesso è molto orientato verso le terapie con prodotti naturali consapevole del fatto che questi, nella maggior parte dei casi, non hanno controindicazioni ne effetti collaterali e che quindi, al contrario dei farmaci di sintesi, non alimentano altri inconvenienti a carico del paziente.

Naturopata Guglielmo Carbone

WhatsApp o SMS 320/9323852                                         Facebook: Naturopata Guglielmo Carbone

Sito web: www.salutebenesserebellezza.it                    Facebook: Salute, benessere e bellezza